Benvenuto nel sito della camera di Firenze
 
ti trovi in:

Tu sei qui

» Visto per deposito

Visto per deposito


Visto per deposito

La Camera di Commercio di Firenze appone il timbro "visto di deposito" su alcuni documenti da presentare all’estero.
 
Chi lo può richiedere
La richiesta di apposizione del visto può essere presentata dall’impresa che ha la sede legale o l’unità locale nella provincia di Firenze.
 
Cosa attesta
Il visto di deposito attesta esclusivamente che una copia del documento di cui si chiede il visto è depositato agli atti della Camera di Commercio, cioè non attesta l’esattezza e la credibilità di quanto riportato nell’atto.
 
Su quali documenti la Camera può apporre il visto
Il visto di deposito viene apposto su documenti rilasciati da Organismi o Enti ufficiali (Aziende sanitarie, Istituti Nazionali di Certificazione, Organismi Internazionali, etc.). 
Il documento sul quale viene richiesto il visto di deposito deve contenere l’indicazione della ragione sociale dell'impresa richiedente e deve essere destinato all'estero.
 
Come richiederlo
Cosa allegare
 
  •  Il modulo di richiesta di rilascio Visto di Deposito debitamente compilato, in caso di pratica telematica firmato digitalmente in formato pdf/p7m , specificando sia la tipologia del documento da vidimare, attraverso la selezione delle opzioni esposte nel modello di richiesta, sia la modalità di rilascio ovvero selezionando una delle due opzioni di cui: Stampa in Azienda e Stampa in CCIAA (ammessa solo nel caso di richiesta di Apostilla); in caso di presentazione cartacea allo sportello il modulo deve essere firmato in maniera olografa originale allegando il documento d'identitò del firmatario.
  • Il documento da vistare della Società/Ente Certificatore.
  • la dichiarazione che specifica se trattasi di documento originale informatico oppure cartaceo.
Modalità di rilascio del documento vistato
La modalità telematica di presentazione della richiesta consente di selezionare due diverse opzioni di rilascio del visto di deposito di cui:
 
-       RILASCIO DIGITALE, ovvero il rilascio del documento vidimato digitalmente dal funzionario camerale e trasmesso direttamente via posta elettronica agli indirizzi di posta ordinaria e certificata, registrati nell’anagrafica di CERT’O’ in occasione dell’avvenuta attivazione del servizio Stampa in Azienda.
In tal caso il documento così vidimato potrà essere stampato direttamente in Azienda con l’ausilio di una stampante a colori e su carta bianca non riciclata.
 
-       RILASCIO CARTACEO ovvero il rilascio del documento vidimato ad inchiostro dal funzionario camerale e rilasciato quindi in modalità cartacea.
Tale ipotesi è contemplata esclusivamente nei casi in cui il destinatario del documento richieda l’apposizione dell’Apostille e quindi si ravvisa la necessità che il documento sia firmato e controfirmato dai funzionari della Camera di Commercio e che a sua volta la controfirma venga autenticata dalla Prefettura (nel caso di atti amministrativi) o dalla Procura della Repubblica (nel caso di atti giudiziari o notarili)
Il documento così vidimato va ritirato presso la portineria della nostra sede, in Piazza dei Giudici, 3 – 50122 Firenze, dalle ore 08,00 alle ore 18,00 dal giorno successivo a quello in cui la pratica risulterà chiusa.
 
Quanto costa:
Diritti di segreteria: € 3,00 ciascun visto
 
Come pagare:
Direttamente all’interno della piattaforma Cert’ò o allo sportello con carta di debito, credito, bancomat.
 
Per informazioni, scrivere a sportello.firenze@fi.camcom.it.
Contatti: 

Commercio estero

Commercio estero
Piazza dei Giudici, 3 - 50122 Firenze
Email: 
estero@fi.camcom.it
Orari di apertura: 
su appuntamento dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 12.30 e martedì e giovedì dalle 14.00 alle 15.00
Contenuto aggiornato al:Mercoledì, 20 Dicembre, 2023 - 15:44
Valuta il contenuto: 
No votes yet
Contenuto aggiornato al:Lunedì, 10 Giugno, 2024 - 14:32